Raffaello

Visione Di Ezechiele

Galleria Palatina, Palazzo Pitti, Firenze
Anno: 1518 circa
Tipo: dipinto
Tecnica: olio
Supporto: tavola
Dimensioni: cm 30 x 40

Da "Raffaello a Firenze"

[...] giola, il Ritratto del Cardinal Bibbiena, La Velata e la Visione di Ezechiele. Come architetto, a Firenze Raffaello partecipò, nel 1515, alla gara per il rifacimento della facciata di San Lorenzo, vinta però da Michelangelo. Il Vasari attrib [...]

leggi »

Da "La pittura di Raffaello"

[...] io II, l’Estasi di Santa Cecilia, la Trasfigurazione, la Visione di Ezechiele, la Madonna di Foligno e la Madonna D'Alba. Avendo raggiunto grande fama e popolarità, Raffaello ricevette moltissimi incarichi sia dal Vaticano s [...]

leggi »

Da "Ultimi anni di vita (1518-1520)"

[...] Raffaello dipinse seminuda la sua amata Margherita Luti. Sempre nel 1518 dipinse la Visione di Ezechiele, conservata alla Galleria Palatina di Firenze. Realizzò, inoltre, la Sacra Famiglia di Francesco I, e dipinse se stesso nell’Autoritratto con un Amico, opere custodi [...]

leggi »

Altre opere di Raffaello


L'arte è ricerca continua, assimilazione delle esperienze passate, aggiunta di esperienze nuove, nelle forma, nel contenuto, nella materia, nella tecnica, nei mezzi.
Bruno Munari


La materia della natura non ha forma alcuna assolutamente; ma la materia dell'arte è una cosa formata già della natura.
<