Siena su Artfiller



Da "Raffaello a Siena"

[...] Mentre era a Città di Castello, il giovane Raffaello si recò spesso a Siena presso il più anziano e noto Pinturicchio. Tra i due era nata una rispettosa amicizia, che divenne anche collaborazione i [...]

leggi »

Da "Michelangelo a Siena"

[...] Verso la metà del 1501, Jacopo Galli, l’intermediario che introdusse il giovane Michelangelo alla corte di Roma, procurò all’artista un’impegnativa commissione per il cardinale Francesco Todes [...]

leggi »

Da "Incoronazione Di Pio III"

[...] Duomo di Siena, realizzando gli splendidi affreschi della Libreria Piccolomini, l'Incoronazione di Pio III, e fornendo i disegni con le Storie della Fortuna per il mosaico pavimentale. Nello stesso periodo dipinse, sempre con aiuti, anche la Madonna in trono e santi nella [...]

leggi »

Da "Libreria Piccolomini"

[...] ane Raffaello, decorò il Duomo di Siena, realizzando gli splendidi affreschi della Libreria Piccolomini, l'Incoronazione di Pio III, e fornendo i disegni con le Storie della Fortuna per il mosaico pavimentale. Nello stesso periodo dipinse, sempre con aiuti, anche la [...]

leggi »

Opere presenti su Artfiller conservate a Siena


Si attribuisce all'opera d'arte la virtù che nasce in noi stessi, di modo che diventa molto grave il pericolo per il critico, il quale non creda alla infallibilità delle teorie estetiche e delle tradizioni del'arte, né presti troppa fede alle compassate sentenze del raziocinio.
Camillo Boito


L'arte non è imitazione della realtà, ma interpretazione individuale di essa.
Roberto Longhi
<