Padova su Artfiller



Da "Donatello a Padova"

[...] Dal 1443 Donatello fu a Padova, dove si fermò ed esercitò la sua arte per dieci anni. Secondo Vasari, l’artista fu chiamato per realizzare una statua in memoria del condottiero Gattamelata, morto [...]

leggi »

Da "Dieci Anni a Padova (1443-1453)"

[...] Nel 1443 Donatello partì per Padova, dove si fermò per ben dieci anni realizzando diversi dei suoi capolavori più importanti.I motivi della partenza di Donatello non sono chiari. Tra le ipotesi [...]

leggi »

Da "Serafino"

[...] cappella Ovetari, sospesi pochi anni prima, completandola con una serie di affreschi tra i quali il Serafino e il Martirio e trasporto del corpo decapitato di San Cristoforo, opera caratterizzata da uno stile e un impianto compositivo più evoluti che riescono a esprimere un’intensa carica d [...]

leggi »

Da "Martirio E Trasporto Del Corpo Decapitato Di San Cristoforo"

[...] anni prima, completandola con una serie di affreschi tra i quali il Serafino e il Martirio e trasporto del corpo decapitato di San Cristoforo, opera caratterizzata da uno stile e un impianto compositivo più evoluti che riescono a esprimere un’intensa carica drammatica. Tra il 1453 e il 1454 Mantegna realizzò, su commissione dei monaci di [...]

leggi »

Opere presenti su Artfiller conservate a Padova


Se invece di prendere sul serio l'arte, la prendessimo per quel che è, come intrattenimento, un gioco, una diversione, l'opera artistica guadagnerebbe così tutta la sua ammaliante riverberazione.
José Ortega y Gasset


Se ho provato momenti di entusiasmo, li devo all'arte; eppure, quanta vanità in essa! voler raffigurare l'uomo in un blocco di pietra o l'anima attraverso le parole, i sentimenti con dei suoni e la natura su una tela verniciata.
Gustave Flaubert
<