Siena su Artfiller



Da "Raffaello a Siena"

[...] Mentre era a Città di Castello, il giovane Raffaello si recò spesso a Siena presso il più anziano e noto Pinturicchio. Tra i due era nata una rispettosa amicizia, che divenne anche collaborazione i [...]

leggi »

Da "Michelangelo a Siena"

[...] Verso la metà del 1501, Jacopo Galli, l’intermediario che introdusse il giovane Michelangelo alla corte di Roma, procurò all’artista un’impegnativa commissione per il cardinale Francesco Todes [...]

leggi »

Da "Incoronazione Di Pio III"

[...] Duomo di Siena, realizzando gli splendidi affreschi della Libreria Piccolomini, l'Incoronazione di Pio III, e fornendo i disegni con le Storie della Fortuna per il mosaico pavimentale. Nello stesso periodo dipinse, sempre con aiuti, anche la Madonna in trono e santi nella [...]

leggi »

Da "Libreria Piccolomini"

[...] ane Raffaello, decorò il Duomo di Siena, realizzando gli splendidi affreschi della Libreria Piccolomini, l'Incoronazione di Pio III, e fornendo i disegni con le Storie della Fortuna per il mosaico pavimentale. Nello stesso periodo dipinse, sempre con aiuti, anche la [...]

leggi »

Opere presenti su Artfiller conservate a Siena


S'inganna chi crede che l'opera dell'artista altro non sia se non un concetto superiormente organizzato di verità già accessibili sotto una forma diversa, e che l'artista non sia apportatore di nuova verità ma interprete dell' aurea mediocritas.
Charles Morgan


Si dipinge col cerviello et non con le mani.
Michelangelo
<