Lorenzo Ghiberti

Porta Del Paradiso

Museo Dell'Opera Del Duomo Di Firenze, Firenze
Anno: 1425-1452
Tipo: scultura
Tipo scultura: porta
Materiale: bronzo dorato
Dimensioni: cm 462 x 599

Da "La porta del paradiso"

[...] la vittoria del famoso concorso contro Brunelleschi. L’origine della definizione Porta del Paradiso non è certa. C’è che dice che sia dovuta all’antico nome dello stabile dove venne realizzata, situato in prossimità dell’ospedale di Santo Spirito, mentre altri ritengono che sia dovuta alla sua coll [...]

leggi »

Da "Gli ultimi anni di vita (1444 – 1455)"

[...] L’ultima opera di Ghiberti fu la realizzazione della Porta del Paradiso, che impegnò la sua fonderia per ben ventisette anni, dall’assegnazione dell’incarico nel 1425 all’inaugurazione del 1452, ma che richiese il massimo impegno dell’artista a partire dal 1431. Fino a [...]

leggi »

Da "Gli ultimi lavori (1425 – 1443)"

[...] lleschi. In questo periodo Ghiberti cominciò a dedicarsi principalmente ai lavori per la Porta del Paradiso, che gli era stata commissionata nel 1425, rallentando notevolmente la produzione dell’Arca di San Zanobi. Per spingere l’artista a completare l’opera, il contratto fu rifatto più volte ma la consegn [...]

leggi »

Da "La bottega del Ghilberti (1407 – 1424)"

[...] o sulla stessa tecnica che, dopo alcuni perfezionamenti, Ghiberti utilizzerà nel suo capolavoro, la Porta del Paradiso, nell’intento di rendere l'effetto della profondità dello spazio prospettico tramite l’attenuazione graduale delle sporgenze, delimitando le figure con un nitido contorno lineare. Nell’agosto del 1 [...]

leggi »

Altre pagine che parlano di Porta Del Paradiso

Lorenzo Ghiberti

Altre opere di Lorenzo Ghiberti


Più di una volta ho dovuto scartare il lavoro di un intero anno: ecco che cosa è l'arte e perché è così dannatamente rara.
Ezra Pound


L'arte è ricerca continua, assimilazione delle esperienze passate, aggiunta di esperienze nuove, nelle forma, nel contenuto, nella materia, nella tecnica, nei mezzi.
<