Ghirlandaio

Sala dei Gigli

Palazzo Vecchio, Firenze
Anno: 1482-1484
Tipo: dipinto
Tecnica: ciclo di affreschi

Da "Ghirlandaio"

[...] icevette molte commissioni, diventando una delle più attive della città. Si occupò di affrescare la Sala dei Gigli di Palazzo Vecchio e gli ambienti di Villa di Spedaletto a Volterra, con il perduto Vulcano e i suoi assistenti. Tra il 1485 e il 1490, nelle chiese fiorentine di Santa Trinità e S [...]

leggi »

Altre opere di Ghirlandaio


La fortuna è donna: ed è necessario, volendola tenere sotto, batterla e urtarla.
Niccolò Machiavelli


Se c'è sulla terra e fra tutti i nulla qualcosa da adorare, se esiste qualcosa di santo, di puro, di sublime, qualcosa che assecondi questo smisurato desiderio dell'infinito e del vago che chiamano anima, questa è l'arte.
<