Non ci deve essere un'arte staccata dalla vita: cose belle da guardare e cose brutte da usare.
Bruno Munari


Tristo è quel discepolo che non avanza il suo maestro.
<