Mantova su Artfiller



Da "Il ritorno a Mantova (1490 – 1495)"

[...] Nel 1490 Mantegna tornò a Mantova e si rimise immediatamente al lavoro sulla serie dei Trionfi, lasciata incompleta a causa degli impegni romani.Portare a termine i Trionfi non era impresa da poco, l [...]

leggi »

Da "Il trasferimento a Mantova (1460 – 1486)"

[...] Nel 1460, dopo diverse richieste da parte di Ludovico Gonzaga, Mantegna si trasferì a Mantova, dove si stabilì in maniera definitiva e iniziò a lavorare alla corte del duca.Tra le prime opere manto [...]

leggi »

Da "Camera Degli Sposi"

[...] 1465 Mantegna inizia i lavori dell’opera che, più di altre, lo ha reso famoso: gli affreschi della Camera degli Sposi nel Castello di Mantova, completati nel 1474. Il dipinto rappresenta l’incontro del marchese Ludovico con il figlio Francesco e l’arrivo di un messaggio alla famiglia Gonzaga. I personaggi sono rappr [...]

leggi »

Da "Sacra Famiglia E Famiglia Del Battista"

[...] eriodo l’artista realizzò due dipinti per la sua cappella funebre nella basilica di Sant'Andrea: la Sacra Famiglia e famiglia del Battista e il Battesimo di Cristo. Realizzò anche l’ultimo San Sebastiano, oggi nella Galleria Franchetti presso la Ca' d'Oro a Venezia, opera dal gusto tormentato fortemen [...]

leggi »

Opere presenti su Artfiller conservate a Mantova


Si affermano mille menzogne sui più celebri pittori, e la prima è il dire che essi sono strani, e che la loro conversazione è dura e insopportabile. E così, non la gente moderata, ma quella stupida, li giudica fantastici e capricciosi.
Michelangelo


Tutto l'interesse dell'arte è nel principio. Dopo il principio, è già la fine.
Pablo Picasso
<