Michelangelo

Genio Della Vittoria

Palazzo Vecchio, Salone dei Cinquecento, Firenze
Anno: 1532–1534
Tipo: scultura
Tipo scultura: statua
Materiale: marmo
Dimensioni: cm 261

Da "Nuovi incarichi a Firenze (1516-1527)"

[...] o Vari, seconda versione dell’opera fallata prodotta dall’artista nel 1516. Forse realizzò anche il Genio della Vittoria conservato a Palazzo Vecchio, ma la datazione è incerta. Nel novembre del 1523, dopo la morte di Adriano VI, fu eletto papa Clemente VII, vero nome Giulio Zanobi di Giuliano de’ Me [...]

leggi »

Altre opere di Michelangelo


L'azione è la grande novità del linguaggio: "Fare ciò che si sa". L'arte, sarà tanto più libera quanto più sarà antiletteraria.
Cesare Zavattini


Oh dolce notte, oh sante | ore notturne e quete, | Ch'i disïosi amanti accompagnate; | in voi s'adunan tante | letizie, onde voi siete sole cagion di far l'alme beate.
<