Raffaello

Trionfo Di Galatea

Villa Farnesina, Roma
Anno: 1511 circa
Tipo: dipinto
Tecnica: affresco
Dimensioni: cm 225 x 295

Da "Raffaello e Michelangelo"

[...] , anche lui al lavoro nella villa. Nell’ammirare l’opera del Sanzio, che stava affrescando il Trionfo di Galatea, Michelangelo cedette alla tentazione di disegnare, su una lunetta, una bellissima grande testa con un carboncino. Appena rientrato nella villa, Raffaello si accorse [...]

leggi »

Da "Raffaello a Roma"

[...] lla urbana costruita da Baldassare Peruzzi, dove, tra il 1511 e il 1518, eseguì il Trionfo di Galatea, l’affresco della Loggia di Amore e Psiche e progettò le decorazioni della stanza da letto con le Storie di Alessandro e Roxane, realizzate successivamente dal [...]

leggi »

Da "Nuove commissioni a Roma (1511-1514)"

[...] a. Raffaello lavorò alla villa in diverse occasioni. Nel 1511 eseguì il Trionfo di Galatea, straordinario affresco di ispirazione classica. Nel 1518 realizzo l’affresco della Loggia di Amore e Psiche e progettò le decorazioni della stanza da letto con le Storie di [...]

leggi »

Altre opere di Raffaello


L'arte è espressione di verità generali in una lingua comune alla nazione e insiem particolare all'autore; e verità chiamiamo ciò che è, o ciò che dovrebb'essere. Dicano pure che la verità è oggetto della scienza, mentre l'arte attende alla bellezza; noi della bellezza crediamo materia la verità morale.
Cesare Cantù


Il moto è causa d'ogni vita.
<