Raffaello

Trasfigurazione

Pinacoteca Vaticana, Città del Vaticano, Roma
Anno: 1518-1520
Tipo: dipinto
Tecnica: olio
Supporto: tavola
Dimensioni: cm 278 x 405

Da "Raffaello e Michelangelo"

[...] Raffaello. Sfortunatamente il Sanzio non fece in tempo a completare la sua pala della Trasfigurazione. I lavori procedettero a rilento e il maestro morì prima di ultimare la splendida opera, in seguito completata dai suoi collaboratori. Nonostante la rivalità, Raffaello guardava co [...]

leggi »

Da "Raffaello e Leonardo"

[...] Leonardo, che si trovava alla corte vaticana nel 1514, come mostrano alcune figure della Trasfigurazione molto simili a quelle dell’Adorazione dei Magi del da Vinci. La stima e l’ammirazione che Raffaello nutriva verso il genio da Vinci sono dimostrat [...]

leggi »

Da "Raffaello a Roma"

[...] la degli Oddi, la Madonna di Foligno, i dieci Arazzi, la Trasfigurazione, completata da Giulio Romano dopo la morte del maestro, e alcune parti della Pala Baglioni, mentre la Galleria Doria Pamphilj conserva il doppio Ritratto di [...]

leggi »

Da "La pittura di Raffaello"

[...] 520, come il Ritratto di Giulio II, l’Estasi di Santa Cecilia, la Trasfigurazione, la Visione di Ezechiele, la Madonna di Foligno e la Madonna D'Alba. Avendo raggiunto grande fama e popolarità, Raffaello ricevet [...]

leggi »

Altre pagine che parlano di Trasfigurazione

Ultimi anni di vita (1518-1520) Il confronto con Michelangelo (1514-1515)

Altre opere di Raffaello


Se c'è sulla terra e fra tutti i nulla qualcosa da adorare, se esiste qualcosa di santo, di puro, di sublime, qualcosa che assecondi questo smisurato desiderio dell'infinito e del vago che chiamano anima, questa è l'arte.
Gustave Flaubert


L'arte è un'astrazione: spremetela dalla natura sognando di fronte ad essa e preoccupatevi più della creazione che del risultato.
<