Raffaello

Ritratto Di Leone X Con I Cardinali Giulio De' Medici E Luigi De' Rossi

Galleria Degli Uffizi, Firenze
Anno: 1518 circa
Tipo: dipinto
Tecnica: olio
Supporto: tavola
Dimensioni: cm 118 x 155

Da "Raffaello a Firenze"

[...] ratto di Elisabetta Gonzaga, il Ritratto di Guidobaldo da Montefeltro, il Ritratto di Leone X con i cardinali Giulio de' Medici e Luigi de' Rossi, il Ritratto di giovane con la Mela, la Madonna del Cardellino e il Ritratto di Giulio II. Anche Palazzo Pitti e la Galleria Palatina hanno molte [...]

leggi »

Da "Ultimi anni di vita (1518-1520)"

[...] llo si dedicò a varie opere di pittura e architettura. Tra il 1518 e il 1519 realizzò il Ritratto di Leone X con i cardinali Giulio de' Medici e Luigi de' Rossi, conservato agli Uffizi di Firenze. All’opera il maestro diede un’impostazione simile al Ritratto di Giulio II, basata su linee diagonali, con il pontefice in primo piano e i cardina [...]

leggi »

Altre opere di Raffaello


Pensarono pensarono di arruffìanare il romanzo sotto il pretesto di realismo. Eppure, se l'arte ha una ragione di essere allato alla realtà, è per toccare un'altra corda, credo che non la sola realtà. A che scrivere, a che leggere, sopratutto, se basta prendere la propria mazza e fare un giretto nella strada Mouffetard.
Eugène Pelletan


L'arte è la forma più alta della speranza.
<