La natura è piena d'infinite ragioni, che non furon mai in isperienzia.
Leonardo da Vinci


Andando infinite anime di quelli miseri mortali, che nella disgratia di Dio morivano, all'inferno, tucte o la maggior parte si dolevono, non per altro, che per havere preso moglie essersi a tanta infelicità condotte.
<